Alessandro Imbriaco

Il Giardino


copertina
20 x 27 cm
72 pagine
32 fotografie a colori

ISBN 978-88-89412-21-3
€ 38,00
compra il libro

Il giardino è il progetto fotografico con il quale Alessandro Imbriaco ha vinto la diciannovesima edizione del premio dell’european Publishers Awards for Photography (ePAP 2012).
Il progetto nasce da una serie sulla quale il fotografo ha lavorato da diversi anni studiando le case provvisoriamente adattate dagli emigrati ai margini delle città italiane. Nel corso della sua esplorazione incontra Angela, una bimba di sei anni, nata e cresciuta nella palude dell’Aniene, che abita insieme a suo padre e sua madre sotto a un cavalcavia molto trafficato della periferia romana. Ne è rimasto affascinato. Ha scoperto così una storia grazie alla quale dare un volto umano a quelle vite nascoste.
Piero, con una storia complicata alle spalle, è un uomo diventato un senzatetto – viveva per strada. Poi ha conosciuto luba, una donna russa, lei è rimasta incinta di Angela. Così hanno trovato lo spazio sotto al cavalcavia e Piero ha costruito un riparo”.
Piero, Luba e la figlia Angela sembra che stiano rivivendo la vita della Prima Famiglia, quella di Adamo ed eva, dopo esser stati cacciati dal Paradiso. Imbriaco non presenta questa boscaglia, Il giardino, in maniera uniforme, scura e triste. Ci sono delle immagini in cui il riflesso della luce sulle foglie dona una sensazione di magia e di incanto. Non è l’eden, né un paradiso, ma qui Piero ha costruito la sua casa e, per un certo periodo, quella della sua famiglia, e ha provato a riempirla del calore e dell’amore di cui una casa necessita. Piero si è adattato al suo mondo, il suo eden privato in cui si prende cura del suo giardino.



indietro